Ciambella al cacao gluten free

Alta pasticceria con lo staccante spray

Come non fare attaccare le torte agli stampi

Avete preparato una gustosissima torta e la state guardando cuocere dentro al forno.
Sentite l’odore inebriare la vostra cucina. Cominciate a pregustare il momento in cui la tirerete fuori e potrete toglierla dallo stampo o dalla teglia, guarnirla o farcirla, e poi…assaggiarla!

Eppure, in questa routine, c’è sempre un momento delicatissimo: staccare la torta dal suo stampo (o dalla teglia). Una delle cose più fastidiose in assoluto è infatti quando l’impasto rimane attaccato. Tanto da poter rompere la torta, o rovinarne l’estetica.
Perché sì, ammettiamolo: quando facciamo una torta ci piace tanto il sapore, ma anche l’occhio vuole la sua parte!
E quando le torte si disfano, ci rimaniamo male. Ci sembra che la nostra piccola opera culinaria sia rovinata.

Cosa fare per prevenire questo fastidioso inconveniente?

La soluzioni più gettonate sono sempre state:

  • carta da forno. Certo, poi però se avete fatto una ciambella rischiate di rovinare fondo e bordi della torta con le pieghe della carta;
  • imburrare la teglia, lati compresi (con o senza aggiunta di pangrattato). Grande classico, ma il fondo della torta potrebbe risultare, poi, troppo grasso.

Ma quindi qual è la soluzione?
Se desiderate cavarvela in poco tempo e senza troppi grassi, allora c’è un alleato perfetto per voi: lo Staccante Spray Nonna Anita!

Provare per credere.
Bastano alcune passate e il gioco è fatto. Quando sfornerete la vostra torta, sarà perfetta: il fondo non unto, perfettamente cotto e tutto compatto. Nessun residuo sullo stampo.
Potrete ammirare la vostra opera, sentirvi chef di alta pasticceria e servire la torta con molta soddisfazione!